Archivio Editoriali del Parroco

“Restano loro, resto anch'io”

Immagine dell'Editoriale del parroco "Restano loro, resto anch'io"
Domenica, 28 Agosto, 2011
Segno bello di solidarietà di Benedetto XVI, seguito dal nostro qui a Salboro. “Restano loro, resto anch'io”.Il senso della battuta con la quale il Papa sorridente e imperturbabile, ha declinato sotto il diluvio di sabato notte ( n.d.r. 20 agosto 2011) a Quatro ventos, Madrid, la ragionevole proposta di attendere nel retropalco fino al termine della forte pioggia, riferito dal portavoce vaticano padre Lombardi, è la sintesi perfetta di un momento che resterà scolpito nel pontificato di...

All'Assunta

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 7 Agosto 2011
Domenica, 7 Agosto, 2011
All'Assunta Non sei discesa mamma nella fossain cui diventa polvereil corpo dì ogni vivente.Non è appassito il tuo giglio candidodopo l'idillio di Eva col peccato.Sei volata oltre la mortetutta trasfigurata nella gloria,gioisce in te l'eternità,col tuo sposo, il figlio vittorioso.Di lassù non cessi d'impetraregrazie e ausilioper ogni anima vivente.In recondite terre tu riappari,doni i messaggi eterniai cuori dei più semplici.Sei la pura, soave condottieradi tutto il gregge degli eletti,la...

In cammino verso il XXV Congresso Eucaristico Nazionale

Logo del XXV Congresso Eucaristico Nazionale 2011
Domenica, 3 Luglio, 2011
(Ancona - 03 – 11 Settembre 2011) Abbiamo celebrato domenica scorsa la solennità del Corpo e Sangue di Cristo, meglio conosciuta come festa del Corpus Domini.Ancora una volta siamo stati chiamati a riflettere sul grande dono dell'Eucaristia, patrimonio fondamentale della nostra fede. Adorando Cristo, il Figlio di Dio, presente nel pane e nel vino consacrato, per la verità della “transustanziazione”, noi professiamo la nostra fede nel Signore che continua con noi e per noi quale alimento,...

Nella Santissima Trinità Costruire una “Comunione d'Amore”

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 19 giugno 2011
Domenica, 19 Giugno, 2011
Celebriamo oggi la solennità della ss.ma Trinità. Padre e Figlio e Spirito Santo. Il nostro Dio. Un Dio-Comunione, un Dio-Amore. Il Dio fonte di ogni vita. Da Lui veniamo e a Lui ritorniamo. E' il grande mistero della nostra fede: Unità e Trinità di Dio. Unità perché l'amore che porta in sé lo rende un solo Dio, nella pienezza dell'amore che unisce. Trinità, perché l'amore rispetta la missione di ogni persona: il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo. Non c'è confusione, ma solo comunione di...

Sei novelli sacerdoti in dono alla Chiesa padovana

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 5 giugno 2011
Domenica, 5 Giugno, 2011
SEI NOVELLI SACERDOTI IN DONO ALLA CHIESA PADOVANA PER IL BENE DI TUTTA LA CHIESA A SERVIZIO DEL REGNO DI DIO Oggi, domenica 5 giugno, solennità dell'Ascensione del Signore, 45^ Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, alle ore 17 nella basilica cattedrale, il vescovo Antonio ordinerà sei nuovi presbiteri, dono di Dio alla nostra diocesi per il bene di tutta la Chiesa. E' comune che si dica “sento la vocazione”. In realtà la vocazione non si sente: è una certezza interiore che nasce dalla...

Dar vita alla speranza

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 22 Maggio 2011
Domenica, 22 Maggio, 2011
LE TRE PRINCIPALI SFIDE INDICATE DA BENEDETTO XVI ALLE CHIESE DEL NORD-EST “Una fede bella da vivere. Una conversione che – oggi come al tempo dei viandanti di Emmaus – è fonte di gioia e di speranza” . E' in questo passaggio dell'omelia pronunciata a san Giuliano che si può individuare il fulcro del messaggio che papa Benedetto XVI ci ha consegnato nei due giorni trascorsi in mezzo a noi il 7 e l'8 maggio u.s. Sono tre le principali sfide indicate da Benedetto XVI. Promuovere il senso...

Con Maria preghiamo la pace

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 8 maggio 2011
Domenica, 8 Maggio, 2011
Maggio. Mese dei fiori. Mese del Fioretto, con la tradizionale recita del Rosario, in famiglia, in chiesa o in altro luogo stabilito. E' un'occasione per riscoprire la “preghiera mariana”,cioè la preghiera fatta con Maria, meditando insieme la vita di Gesù nei suoi eventi di salvezza per noi. Alle varie intenzioni: famiglia, vocazioni, lavoro, salute..., desidero proporre come prima intenzione “la pace”. Siamo nel tempo pasquale, il tempo della vita nuova in Cristo Risorto, che si offre come “...

Quale Risurrezione siamo chiamati a celebrare?

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 24 aprile 2011
Domenica, 24 Aprile, 2011
“Pace a voi!” (Gv.20,19): è la prima parola di Gesù risorto agli apostoli, chiusi nel cenacolo , per paura dei Giudei, la sera di Pasqua. “Pace a voi!” Non è solo un saluto, ma è anche un dono: egli stesso “si riconsegna come pace” ai suoi di quella sera del primo giorno dopo il sabato e a tutti coloro che lungo la storia sono inseriti in Lui per il battesimo. Ancora una volta, in questa Pasqua del 2011, Gesù risorto si dona a noi, con la missione di costruire oggi la vita nuova, alla luce...

Quando Dio piange

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 9 aprile 2011
Domenica, 10 Aprile, 2011
QUANDO DIO PIANGE  Nell'imminenza della Pasqua, le letture di questa V domenica di Quaresima celebrano la vittoria sulla morte. Il profeta Ezechiele e l'apostolo Paolo invitano a confidare nelle promesse di Dio Padre, che attraverso il suo Spirito assicura in Gesù una nuova vita per ogni credente. L'evangelista Giovanni ci ricorda che, come la cecità dalla nascita anche la morte di Lazzaro, non sono una punizione, ma un'occasione perché siano manifestate le opere del Dio della vita. Nel...

Qual è il Vangelo che gli uomini di oggi leggono ancora?

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 27 marzo 2011
Domenica, 27 Marzo, 2011
QUAL E' IL VANGELO CHE GLI UOMINI DI OGGI LEGGONO ANCORA?  Benedetto XVI, nella basilica di santa Sabina, il mercoledì 9 marzo u.s., celebrando l'inizio della quaresima, così esordisce: “Tutti possono aprirsi all'azione di Dio, al suo amore. Con la nostra testimonianza evangelica, noi cristiani dobbiamo essere un messaggio vivente. Anzi, in molti casi siamo l'unico vangelo che gli uomini di oggi leggono ancora. Ecco la nostra responsabilità:offrire la testimonianza della fede vissuta a un...