II Domenica di Pasqua o della divina Misericordia

Domenica, 7 Aprile, 2013

II Domenica di Pasqua o della divina Misericordia

…venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: ‘Pace a voi!’ “ (Gv 20,19).

Porte chiuse “dove si trovavano” i discepoli. E dove possiamo trovarci noi. Eppure l’amore del Signore Gesù è capace di cose grandiose come quella di venire e rimettersi in mano a chi l’ha lasciato e tradito. Gli apostoli e noi (che meglio non siamo). Gesù sta “in mezzo” a noi: la fede nasce da questa presenza di Gesù “in mezzo” a noi e alla nostra vita in tutti i giorni, specialmente “il primo della settimana”, la domenica. La sua pace e il suo stesso Spirito sono i suoi doni offerti per vivere e far fiorire la vita come Lui.

Il beato Giovanni Paolo II ha disposto che questa domenica fosse dedicata alla contemplazione del mistero di Gesù Cristo, adorato quale divina Misericordia del Padre. Dio è Misericordia e ha il volto del Signore Gesù che ci ha amato sino alla fine!

Buona domenica!


fGv

Immagine di padre Giovanni Voltan L'AUTORE

Padre Giovanni Voltan, Frate Minore Conventuale, nato e cresciuto a Salboro, svolge attualmente il suo ministero nella Provincia Patavina di Sant'Antonio dei Frati Minori Conventuali. Periodicamente scrive pensieri e riflessioni che vengono pubblicati anche in questo sito parrocchiale.